Merkaba Forums
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forum
 IL PUNTO SU......
 Quali inquinamenti
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

rosario.muto
Membro


Regione: Toscana
Prov.: Prato
Città: Prato


71 Messaggi

Inserito il - 05 novembre 2007 : 13:48:49  Mostra Profilo Invia a rosario.muto un Messaggio Privato  Rispondi Quotando



Le nanotecnologie e loro preoccupazioni


http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=3160044

Riporto:

Ciao a tutti!

La cosa che più mi spaventa è il volume di investimenti che le nanotecnologie raccolgono, rispetto al volume investito sulle nanopatologie.

Mi spaventa la pressione che questi soldi portano alla società, la pressione è quella di far fruttare gl'investimenti, devono fruttare!!

Mi spaventa l'ignoranza dell'ARPA che si ostina a misurare il PM10, e non considera tutte quelle particelle che vanno dal PM2,5 al PM0,1.

...non posso continuare a scrivere "mi spaventa", sarei melodrammatico, però, riguardo i capitali in gioco faccio due esempi:
la tecnologia che brucia spazzatura ad altissime temperature (i termovalorizzatori) riceve contributi quale fonte di energia rinnovabile.
Senza i contributi sarebbe svantaggioso produrre energia con i temovalorizzatori.
Come possiamo considerare la spazzatura una fonte energetica rinnovabile?
Scommetto che qualche ideuzza su come sarebbe meglio spendere quei NOSTRI soldi Voi l'abbiate!!
Un'altro esempio sono le auto omologate Euro4, trattengono le polveri PM10 quando il motore funziona a basso regime, per poi polverizzarle in nanoparticelle (quindi non misurate dall'ARPA) quando il regime di funzionamento è alto, ad esempio in autostrada.


...consideriamo la leggerezza con cui vengono oggi proposti i prodotti.
Pochi giorni fà ho visto una televendita "fantastica": NANNOPLY!!
Un prodotto che una volta spruzzato rende inattaccabili dallo sporco tutte le superfici che vuoi, proprio tutte.
Però l'effetto dura un'anno e dove queste nanoparticelle vadano non si sà.
La cosa strana è che pochi si chiedano: "dove vanno a finire queste nanoparticelle una volta esaurito il loro compito?".
Ad esempio, il vettore creato per trasportare farmaci anti tumorali, in grado di individuare un tumore, di inoculare il medicinale ed infine di comunicare il risultato dell'operazione, dove và quando il tumore è distrutto?
Se finisce in una qualsiasi cellula, in quanto non biodegradabile ci resta per sempre, e in quanto non biocompatibile potrebbe esser riconosciuto quale corpo estraneo.
Scrivo potrebbe perchè in certi casi queste nanoparticelle sono così piccole da riuscire a perforare la membrana cellurare senza danneggiarla, fino ad arrivare al nucleo, senza che la cellula la percepisca, ma nel nucleo c'è il DNA, che è una "stringa" lunga 8 centimetri circa, non è difficile immaginare una possibile interferenza.
...però se passa di lì un Macrofago, magari se lo pappa lui, MA, non è comunque biodegradabile, e il Macrofago farà da vettore, se lo porterà appresso, dove? Io non ne ho idea.


Ma la cosa curiosa è che sono più vicine di quanto si possa pensare:
Nelle conferenze tenute dal dott. Montanari, spiega come ad esempio ci siano stati diversi casi di nanopatolgie tipiche di chi effettua saldature per lavoro su donne che di lavoro facevano tutt'altro, unico punto di contatto con queste nanoparticelle era la tuta sporca del marito (saldatore) da lavare in lavatrice.

L'altro giorno ero a casa di un mio amico mentre lavava le stoviglie, stava GRATTANDO con il cucchiaio il fondo antiaderente di una pentola.
Il legame carbonio-fluoro è il più resistente della chimica organica.

Spero di non passare per l'ambientalista-salutista-disfattista, però se sapeste quanta pressione ricevono giornalmente il dott. Montanari e la dott.ssa Gatti affinchè abbandonino le ricerche, sareste preoccupati anche Voi. Perchè possano parlare in pubblico a Pavia, bisogna raccoglier firme, ma poi non puoi pubblicizzare l'evento perche non ti viene concesso lo spazio di un banchetto in piazza, e ti ritrovi al massimo in 50 persone.
Lo stesso dott. Montanari terrà una conferenza (la seconda) alla corte dei Lords a Londra prossimamente.

Certo che, sapere di avere una tecnologia di questo tipo, e insieme avere delle certezze sulla controllabilità di tutti i processi è una cosa grandiosa.
Ma al momento ho visto il dott. Montanari parlare a 50 persone, e una coppia di teleimbonitori parlare in TV.

Spero che il mio punto di vista sia chiaro a tutti.
Grazie per l'attenzione.

CITAZIONE (alexdoor73_8 @ 19/5/2006, 15:28)
Delle nanopatologie (di cui ha parlato anche Beppe Grillo) sono responsabili le nanoparticelle ossia particelle piccolissime di materia organica e non (metalli scorie etc) che derivano dalla combusione. In pratica sono come il PM10 ma molto + piccole e molto piu' subdole e pericolose...

...una precisazione...

Delle nanopatologie sono responsabili solo le particelle di tipo inorganico.
Se fossero di tipo organico sarebbero biodegradabili.

rosario.muto
Membro


Regione: Toscana
Prov.: Prato
Città: Prato


71 Messaggi

Inserito il - 05 novembre 2007 : 14:50:56  Mostra Profilo Invia a rosario.muto un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nanoscienze e nanotecnologie
Risoluzione del parlamento europeo su nanoscienze e nanotecnologie: un piano d'azione per l'Europa 2005 - 2009

http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?pubRef=-//EP//NONSGML+TA+P6-TA-2006-0392+0+DOC+PDF+V0//IT

questo è un documento molto importante, se qualcuno ha la possibilità di salvare questo documento pdf in formato word e ripubblicarlo fa una cosa grande, sicuramente questo documento scomparirà, verra censurato.

Cmq, andate a leggere alla lettera A e B, al n: 6, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, sono molto importanti i moniti di prevenzione e di comportamenti.
Torna all'inizio della Pagina

zed
Membro Medio



Regione: Emilia Romagna


102 Messaggi

Inserito il - 12 marzo 2008 : 13:32:44  Mostra Profilo Invia a zed un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Chemstrails--Scie chimiche

osservate in Sardegna, su Bologna, Cuneo...

http://www.sciesardegna.it/
http://www.youtube.com/watch?v=V2NLMHVOBmI

Scie chimiche - Fermiamoli!
http://www.youtube.com/watch?v=_SOYjBCg3Ls&feature=related

Una nuova malattia - Morgellons -
che colpisce il cuoio capellutom-pare di derivazione da queste scie
http://bp1.blogger.com/_LecpxQwqMrY/R9VKGsaMoKI/AAAAAAAAC30/A6s7IaZp1GY/s1600-h/ultravioletti.jpg

Ti ottundonmo la coscienza con la tv, i giornali, la politica, il calcio ecc...Ti abituano a tutto e intanto spruzzano sulle nostre teste.
Svegliamoci!




Quando hai piu' di una scelta davanti a te e non riesci a deciderti
prendi sempre la strada che richiede piu' audacia
Torna all'inizio della Pagina

jasmine
Membro Attivo




266 Messaggi

Inserito il - 12 giugno 2008 : 16:48:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando


A proposito del "fenomeno" mondiale delle SCIE CHIMICHE, ci si chiede come sia possibile che le autorità riescano ancora a nascondere impunemente ai cittadini quanto emerge da centinaia di test eseguiti su acqua piovana, neve, bacini idrici, polvere, piante etc.
Non ci pare esistano dubbi sull'origine di tali elementi (alluminio, bario, silicio) e non è un caso se alcune patologie neurodegenerative sono in pauroso aumento proprio nelle aree sottoposte ad irrorazione clandestina.
Sono patologie causate dalla massiccia presenza nel cervello di alluminio (Alzheimer e Parkinson) e dal bario (Sclerosi multipla a placche).Il prezioso contributo del lavoro di ricercatori indipendenti, cittadini preoccupati per la salute dei propri cari e di tutto l'ecosistema, dovrebbe riempire le prime pagine delle testate giornalistiche nazionali.
E' un lavoro che premia la volontà di comprendere la verità a dispetto di istituzioni complici e corrotte.
I Ministeri della salute e dell'ambiente utilizzano armi ambientali per ledere la salute dei propri connazionali, inconsapevoli vittime di questi crimini contro l'umanità.
tankerenemy

Quale nesso intercorre tra le scie chimiche, gli organismi geneticamente modificati e le radiazioni nucleari? Riflettiamo:
il mostruoso progetto di costruire centrali atomiche in Italia e la propaganda a favore di cereali ed ortaggi transgenici sono i temi su cui si imperniano più spesso i dibattiti televisivi, i sondaggi,
le iniziative delle classi dirigenti.

Quali sono i veri scopi di questa ossessiva, capillare, convincente (ahinoi) campagna a sostegno dell' energia nucleare e delle sementi biotecnologiche? Senza dubbio, come sempre avviene, gli interessi economici sono basilari: società che investono nel settore energetico, multinazionali agroalimentari con tutto l'indotto di appaltatori, subappaltatori, 'politici', banchieri, 'professionisti', 'scienziati' collusi col sistema... sono simili ad avvoltoi pronti a piombare sulle carogne per divorarne le carni e frantumarne gli ossi da cui suggere il midollo.
Eppure il profitto non spiega del tutto questo accanimento, questa furente, precipitosa corsa al nucleare ed agli o.g.m.

D'altronde i globalizzatori certamente avidissimi, controllano già il 98 per cento dell'economia mondiale e se, proprio bramano altro denaro, se lo possono tranquillamente stampare attraverso le loro banche, in realtà società di usurai.

Lo scopo ultimo
quindi deve essere un altro: gli alimenti frutto della biotecnologia, oltre ad essere dannosi per la salute, aggrediscono il D.N.A. degli esseri viventi, favorendo una mutazione genetica, lenta, ma irreversibile. Anche le radiazioni ionizzanti, perniciose per gli ecosistemi e per l'uomo, sono mutagene. Che cosa c'entrano le scie velenose in questo disegno? Le chemtrails, contenenti anche virus e viron nonché nanostrutture, potrebbero alterare il corredo cromosomico delle persone sì da trasformarle in esseri bionici, dopo che il loro sistema immunitario è stato indebolito. A tale indebolimento concorrono, come è ovvio, anche le onde elettromagnetiche. Il fine vero è dunque la creazione di una razza formata da mutanti deboli, malaticci, docili (Aldous Huxley docet): questi mutanti potranno essere usati per espianti di organi, per nefandi esperimenti, per ibridazioni con altri esseri.
Alcuni mutanti, trasformati in androidi in cui la componente tecnologica sarà preponderante rispetto a quella biologica, saranno, invece, soldati micidiali e feroci, agenti spietati, candidati manciuriani: collegati ad un megacomputer centrale, saranno protesi bioelettroniche del tutto prive di una volontà propria.

Questo è il progetto delle criminali élites: la trasformazione dell'homo sapiens in homo subhumanus. Le scie fungono, come spesso avviene, anche da catalizzatrici: esse causano cambiamenti climatici che rendono necessari, secondo gli 'esperti' ed i 'politici' compiacenti, l'introduzione di semi transgenici.
Con queste sementi si ottengono ortaggi, frutta e cereali che, usati per l'alimentazione umana ed animale, alterano gli equilibri biocellulari, provocando una tabe dell'organismo.

Non si può escludere che questi ottenebrati intendano mutare la specie umana per evitare che un' evoluzione genetica sfoci in una capacità percettiva ed intellettiva superiore.
Per chi vuole rimanere nascosto dietro sembianze più o meno normali ed umane, dietro una facciata di rispettabilità, sarebbe la fine.

I dominatori sanno che 'non esiste nulla di occulto che non sarà rivelato': per questo motivo coloro si giocano il tutto e per tutto, disperati, frenetici, pazzi di paura. E' una corsa contro il tempo e non è detto che la spunteranno.

PARAM'PIITA BABA KI...JAY!!!!!!





Vuoi farti un regalo?
Non dirti chi sei.
Diventa uno sconosciuto.
Torna all'inizio della Pagina

zed
Membro Medio



Regione: Emilia Romagna


102 Messaggi

Inserito il - 24 giugno 2009 : 11:44:31  Mostra Profilo Invia a zed un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


Meat the truth e' un documentario con le migliori e più aggiornate informazioni scientifiche sui cambiamenti climatici e il loro legame con l'allevamento di animali: l'industria dell'allevamento causa il 18% dell'effetto serra totale, una percentuale simile a quella dell'industrIa, e maggiore di quella dell'intero settore dei trasporti pubblici e privati (13,5%). Le informazioni scientifiche contenuta nel documentario derivano e sono state convalidate dalla FAO (Organizzazione per l'Agricoltura e l'Alimentazione dell'ONU), dal World Watch Institute, dall'IPCC dell'Onu e dall'Istituto per gli Studi Ambientali della Libera Università di Amsterdam.

La dottoressa Marina Berati:"L'importanza di rendere note al pubblico queste informazioni sta nel fatto che ciascuno di noi, come singolo cittadino, può fare moltissimo per alleviare il proprio peso sull'ambiente e quello che possiamo fare sul fronte della scelta del nostro cibo è decisamente più potente di quello che possiamo fare in ogni altro campo!"

http://www.tvanimalista.info/video/ecologia-della-nutrizione/meat-the-truth-carne-la-verita/


Quando hai piu' di una scelta davanti a te e non riesci a deciderti
prendi sempre la strada che richiede piu' audacia
Torna all'inizio della Pagina

antonella
Membro Master


Città: milano


848 Messaggi

Inserito il - 27 novembre 2009 : 18:18:08  Mostra Profilo Invia a antonella un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Stasera a Lentate sul Seveso danno al cinema il film documentario "Gambit" sull'incidente dell'ICMESA di una trentina d'anni fa.
Pochi giorni fa su un giornale locale si parlava della costruzione della nuova strada "pedemontana" che collega una buona parte della lombardia in orizzontale. Però arrivati in questa zona bisogna fermarsi, occorre trovare un'alternativa, perchè qua a Seveso nel 2009 la diossina è ancora presente come nel 1976.

Una mia conoscente che opera nel settore fisioterapia dice che da quelle parti si trova lavoro, anzi c'è molto lavoro. C'è gente che ancora oggi viene operata di brutti mali e occorre fare a loro molte terapie riabilitative.

A livello nazionale c'è silenzio, ormai è "aria" passata.


Immagine:

19,5 KB
http://natura.forpassion.net/2009/09/17/a-seveso-tumori-oltre-la-media-la-diossina-colpisce-dopo-33-anni/

-----
ho visto il film-documentario, non sapevo molte cose...
a fine proiezione un signore ha preso la parola e ha detto che fortunatamente di diossina sono morti tutti gli animali ma non è morta neanche una persona.

http://www.youtube.com/watch?v=G35CGMrCoTQ&feature=related

ho sentito bene???? non ci posso proprio credere che ancora si vengono raccontare queste cose.

http://www.youtube.com/watch?v=lGOsFkR0VmU&feature=related

Modificato da - antonella in data 28 novembre 2009 00:48:09
Torna all'inizio della Pagina

jaya
Membro Medio




167 Messaggi

Inserito il - 05 giugno 2010 : 13:04:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Le incredibili coincidenze nel golfo del Messico

....

I solventi e gli aromatici degli idrocarburi, estremamente volatili, sono destinati a entrare nel ciclo meteorologico delle precipitazioni piovose che interesseranno il continente americano, con conseguenze inimmaginabili per gli esseri umani, gli animali, le piante, la catena alimentare, le falde idriche... in Florida già si segnalano piogge contenenti petrolio, e si sta avvicinando la stagione degli uragani. E volete sapere cosa ha dichiarato uno degli esperti petroliferi della BP che stanno cercando senza alcun successo di tappare la falla? Secondo lui, "la cosa migliore da fare" sarebbe inserire una piccola bomba nucleare nel pozzo in questione e farla detonare per sigillarlo!
E intanto, come documentato da questa foto diffusa dalla NASA, il petrolio sta entrando nel ciclo della Corrente del Golfo e quindi si farà un bel giro nell'Atlantico...

vedi il resto qui


Open your mind and you will heal your heart.
Torna all'inizio della Pagina

miraluce
Membro Master



Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna


699 Messaggi

Inserito il - 18 giugno 2010 : 17:54:21  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
All'esposizione Naturalia di Crevalcore ho comperato il filtro Vivar G5
per ridurre l'elettricita' tossica negli edifici e soprattutto nella stanza in cui si dorme dove diventa piu' nociva.
Ho visto le misurazioni con strumento di controllo
con il filtro inserito nella spina e no. La differenza e' notevole.
Mi sono rifatta le misurazioni a casa con il grafico radioestesico e si conferma.
Lo segnalo perche' a differenza di altri strumenti questo costa poco - 66 euro -messo a punto da persona coscienziosa che mirava renderlo accessibile a tutti.
Apprezzato dai vari operatori che ho incontrato.


Non ascoltare la prudenza del mondo, perché questa è l'ora dell'inatteso.
Sri Aurobindo

Torna all'inizio della Pagina

zed
Membro Medio



Regione: Emilia Romagna


102 Messaggi

Inserito il - 12 agosto 2010 : 11:34:15  Mostra Profilo Invia a zed un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Svegliamoci che e' l'ora
presa di coscienza necessaria

-----> Coloro che detengono il potere (multinazionali, banche, religioni varie, governi) limitano sempre di piu' la nostra libertà manipolando le nostre percezioni, le scelte e le emozioni. Un grande mezzo per il nostro graduale indebolimento è, ad esempio, la televisione. Non parlo per assoluti ma a grandi linee immaginazione e visualizzazione creativa ci sono state strappate in maniera subdola, sottilmente, con programmi apparentemente innocenti ma in verità creati appositamente per determinare e veicolare le nostre emozioni. Non è un caso che chi detiene il potere economico detiene anche le maggiori quotazioni in borsa di società che controllano i mass-media: il vantaggio (loro) è che, come ho detto poc'anzi, essi possono controllare e determinare le nostre emozioni, metterci in vendita, drogarci e alterare i nostri stili di vita e il nostro sentire piu' profondo. Incollati alla poltrona nella nostra crescente impotenza, siamo sfruttati con evidenti risultati disastrosi.

(CONTINUA SU ---> http://anirvan-am.blogspot.com/ )


Quando hai piu' di una scelta davanti a te e non riesci a deciderti
prendi sempre la strada che richiede piu' audacia
Torna all'inizio della Pagina

jaya
Membro Medio




167 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2010 : 17:48:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
DA http://www.merkabaweb.net/forum/topic.asp?TOPIC_ID=152&whichpage=5

quote:
Messaggio inserito da antonella

in questi giorni appena sarà reperibile nei punti vendita - perchè esauriti - sta nuova trovata la proverò.
certo potrà anche interferire con altri materiali che abbiamo in bocca, non meno che una bibita... oppure perchè scartarla visto che porto una collana e anche dei bei metalli nella mia boca? uno in più o uno in meno, non sarà certo questo a fermarmi nella sperimentazione.
La mia curiosità è se in un corpo asimetrico porta più bilanciamento, questo perchè comunque un aulin porta a una transaminasi molto alta al fegato e in un soggetto sintomatico questo può essere d'aiuto nell'attesa che qualche medico con nome e cognome un bel giorno venga a dimostrare che sia in grado di riprogrammare la dimensione "giusta" in un individuo qualsiasi...
io fortunatamente sintomatica non lo sono più... ma mi aspetto qualche cosa


Antonella come va col tuo bracciale? Si tratta per caso di questo o analogo?

http://www.materialitossici.org/index.php?option=com_content&view=article&id=71:braccialetto&catid=39:metalli-pesanti&Itemid=63


Open your mind and you will heal your heart.
Torna all'inizio della Pagina

antonella
Membro Master


Città: milano


848 Messaggi

Inserito il - 20 dicembre 2010 : 13:28:37  Mostra Profilo Invia a antonella un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
jaya , quale forza lavora contro ? io tutti i giorni controllo i nuovi scritti su merkaba e questo non l'ho mai visto?

ora ho visto una pubblicità sul nucleare e venendo su merkaba ho trovato la tua domanda! vai a capire quale giro le storie si fanno...

beh credo che se il 16 novembre avevo indosso il braccialetto, forse a quest'ora il piede rotto non lo avevo... dico "forse"..

per quanto riguarda il cuore... a riposo ho visto che il battito lo avevo a 90... forse qualcosa influisce.

per quanto scrive Muto , non mi pongo il problema. me ne frego.(*)
in quanto oggi visto la pubblicità sul sito:
http://www.forumnucleare.it/

e vai... vogliono sapere la nostra opinione...

io giro la domanda:

quando, PRIMA , di fare nuove centrali nucleari SMALTITE ED ELIMINATE :

Centro comune di ricerca ispra (VARESE)
- Reattore Ispra 1
- Reattore Esso Esso R
- Deposito E39.2
- Deposito Ispra
- Labortaroio Perla
- Laboratorio Ethel

Saluggia centrale Nucleare Sigin di Yrino Vercellese

Politecnico di Torino

FN (eni-Eene di B. Maregno)

Reattore Cisam di S. Pietro a Grano

Impianto trattamento-deposito
Nucleo in Casaccia
-. Impianto Plutonio
- Opec 1
- Triga
- tapiro

Deposito Gammadiagnostic
di Guanzate Deposito Gammatom

Reattore CESNEF Deposito Campoverde

Deposito Crad

Reattore Sm - 1
(INFN) di Legnano

Reattore LENA Deposito CrontoIsinic di Voghera

Centrale Nucleare Sogin di Caorso

Reattore RB3 di Montecuccolino

Deposito Protex

Deposito CAMERad

ITREC Enea di Trisala

Reattore AGN Deposito Sicurad

Deposito CANRC di Termoli

Centrali Nucleari Sogin di Garigliano

Centrale Nucleare Sogin di Latina

FN (ENI- Enea) di b. Maregno


Uno Stato Intelligente non avrebbe ancora sta "IMMONNEZZA" che gira... dopo decenni e decenni dall'abolizione dell'energia nucleare... e ma poi l'intelligenza di alcuni italiani già preannunciano il futuro senza ancora aver pensato/elaborato/smaltito il passato!


(*) che me lo si dia da tenere in bocca, o da bere, o da mangiare... è uguale.


Modificato da - antonella in data 20 dicembre 2010 13:56:45
Torna all'inizio della Pagina

zed
Membro Medio



Regione: Emilia Romagna


102 Messaggi

Inserito il - 11 gennaio 2011 : 17:30:49  Mostra Profilo Invia a zed un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il settimo continente, un continente di rifiuti si sta formando nel Pacifico del Nord formato soprattutto di materiale plastico e metterebbe a rischio tutta la catena alimentare...quindi la nostra sopravvivenza.
Povero pianeta!
http://www.notre-planete.info/actualites/actu_1471_continent_dechets_pacifique_nord.php

http://www.youtube.com/watch?v=QTR9RwA97CQ[/QUOTE]



Quando hai piu' di una scelta davanti a te e non riesci a deciderti
prendi sempre la strada che richiede piu' audacia
Torna all'inizio della Pagina

miraluce
Membro Master



Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna


699 Messaggi

Inserito il - 16 gennaio 2011 : 21:14:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Molto inquietante
Questo mostra lo stato generale dell'umanita'...un' umanita' barbara e decadente irrispettosa della terra. La terra che non appartiene all'umanita' d'altronde. Ma e' l'umanita' che appartiene alla terra.
E la terra , organismo vivente un giorno rispondera'.





Non ascoltare la prudenza del mondo, perché questa è l'ora dell'inatteso.
Sri Aurobindo


Modificato da - miraluce in data 16 gennaio 2011 22:46:41
Torna all'inizio della Pagina

maeva
Membro Medio




175 Messaggi

Inserito il - 21 gennaio 2011 : 18:21:27  Mostra Profilo Invia a maeva un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
<< La spaventosa moria di volatili e di pesci di queste ultime settimane ha dato la stura ad una serie di interpretazioni. Tralasciamo le spiegazioni ufficiali che potevano render conto di episodi passati solo all'apparenza analoghi. >>

Per ogni evento a seconda del luogo danno spiegazioni diverse.
Ma perche' tutto in contemporanea?
Vediamo un po' qui quale tipo di spiegazione si prospetta. L'applicazione delle scoperte di Tesla sull' energia libera a scopi bellici

http://www.tankerenemy.com/2011/01/larma-finale.html

e poi leggete bene i link della pagina


Provate ad immaginare quanti diversi tipi di 'prodotti' mortali esistono per distruggere non solo un uomo ma il mondo intero... avete fatto mente locale? Bene!
Allora adesso uscite dalla realtà che vi impone la vostra fasulla razionalità... e pensate a cosa possano servire armi di tale portata e basate su tecnologie che, sino a poco tempo fa, credevate appannaggio esclusivo di fantascientifici videogiochi.




E' il destino di ogni bocciolo di fiore
aprirsi e sbocciare nello splendore
Torna all'inizio della Pagina

jaya
Membro Medio




167 Messaggi

Inserito il - 05 gennaio 2012 : 11:54:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

"Intervista a Claudio Poggi sul problema dell'inquinamento elettromagnetico:
se si ha il dubbio che una nuova tecnologia possa essere dannosa, questa va considerata tale, a meno che non si dimostri il contrario. Principio di precauzione!
http://www.youtube.com/watch?v=FVhKQdPFGZA"




Open your mind and you will heal your heart.
Torna all'inizio della Pagina

esseno
Membro Medio




142 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2013 : 18:29:51  Mostra Profilo Invia a esseno un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
IMPORTANTE
!
COMPITO PER I GUARITORI E I LAVORATORI DI LUCE: Probabilmente conosciete Kiesha, The Little Grandmother (la piccola nonna). Lei è una sciamana. Nel video che inserisco spiega che ci troviamo in una situazione di emergenza poiché il livello di radiazione causata dalla perdita dell'acqua radioattiva da Fukushima, che continua a espandersi tutto questo tempo nell'oceano e che colpisce sopratutto il Giappone, è molto, ma molto superiore a quello provocato dalla bomba atomica di Hiroshima, nonostante nessuno ne parli. Si espande ovunque sulla Terra.
Non c'è stato un momento più importante del momento presente sulla Terra. Oggi dobbiamo lottare per ogni essere vivente, dobbiamo meritarci di stare sulla Terra.
Il potere dell'Amore, il potere della preghiera è più forte di ogni altra forza esistente. Le vibrazioni prodotte dal cuore, l'energia dell'Amore, sono più forti della Radiazione che non è altro che un altro tipo di energia.
Kiesha dice che è arrivato il momento di agire e spiega che possiamo programmare i cristalli e che essi sono in grado di comunicare tra di loro. La Terra li usa per conservare la propria memoria. Anche l'acqua è un cristallo e noi siamo composti di acqua, in gran parte. Si tratta della nostra sopravvivenza sulla Terra, dice che è questo il compito per cui ci siamo incarnati e per il quale ci siamo preparati.
Ci consiglia di portare appresso un cristallo di quarzo e di pulire l'acqua prima di berla, di mettere questi cristalli nel frigo, nella vasca, nelle bottiglie, e negli altri luoghi 'strategici' per proteggere noi stessi e i nostri cari.
..
Il video in english
http://www.youtube.com/watch?v=qhHue4JnfH4



"Nessuno e' più schiavo di chi si ritiene libero senza esserlo" (J.W.Goethe)
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
     Merkaba Forums © 2002 merkabaweb.net Torna all'inizio della Pagina
     Pagina generata in 0,32 secondi.    xmlfeed aspfeed TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000     

Ciricadoforum.it | Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it