Merkaba Forums
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forum
 SALUTE E TERAPIE
 medicina ayurvedica
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

miraluce
Membro Master



Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna


699 Messaggi

Inserito il - 30 maggio 2008 : 21:50:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Per avere un'idea delle terapie ayurvediche

c'e' un bel documentario di due ore.
Val la pena di vederselo tutto, per osservare alcune metodiche nella pratica.
E' sottotilolato in inglese ma e' tutto molto chiaro anche per chi non conosce la lingua. Intanto potete leggere qui in italiano quali sono i principi di fondo

e quindi mettervi comodi e vedere come il bambino che
ha disturbi della crescita viene massaggiato con olii ayurvedici con la colonna in completo allungamento, cervicale compresa.
La malattia dichiarata incurabile dalla medicina occidentale diventa curabile.

Come la raccolta delle erbe vien fatta con spirito devozionale-
Come si fa la diagnosi attraverso il polso , l'attenta osservazione delle mani, della lingua e degli occhi- i 5 nervi della mano ; attraverso la stimolazione del marma correlato il nervo comincia a pulsare ...i 108 marma ...
Casi di paralisi guariti così come disturbi del linguaggio-
Considerati 4000 tipi di disfunzioni

E' il medico alfine che procura il rimedio.

http://video. google.com/ videoplay? docid=4697724121 661222905

In altra occasione magari guardatevi anche questi:

Ayurveda panchakarma -alcuni passaggi
http://video.google.com/videoplay?docid=6443507800819906983&q=&hl=it

massaggio del colon
http://video.google.com/videoplay?docid=6443507800819906983&q=&hl=it
http://video. google.com/ videoplay? docid=4697724121 661222905





Non ascoltare la prudenza del mondo, perché questa è l'ora dell'inatteso.
Sri Aurobindo

zed
Membro Medio



Regione: Emilia Romagna


102 Messaggi

Inserito il - 05 settembre 2008 : 17:14:26  Mostra Profilo Invia a zed un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bella la panoramica del video sulla medicina ayurvedica
dove e' evidente un approccio piu' profondo e globale di quello
che e' in uso correntemente.
L'ayurveda affronta tutto, anche quello che altri reputano difficile
se non impossibile.


Segnalo una pianta il cui frutto e' molto usato nella medicina ayurvedica per le sue grandi proprieta' terapeutiche a 360°.

Amla (Emblica Officinalis)
Offering Amla, a herbal food supplement which is considered to be the
richest natural source of Vitamin C. It helps in improving digestion.
It has diuretic, carminative and laxative properties.

Therapeutic Uses : Respiratory disorders, diabetes, heart disease, eye disorders, rheumatism, scurvy, prevents ageing, hair tonic, liver
functions and more.

Tanto chiaro che credo non ci sia bisogno di traduttore comunque www.freetranslation.com







Quando hai piu' di una scelta davanti a te e non riesci a deciderti
prendi sempre la strada che richiede piu' audacia
Torna all'inizio della Pagina

karam
Membro Medio




141 Messaggi

Inserito il - 09 settembre 2008 : 21:41:28  Mostra Profilo  Rispondi Quotando


amla

Indian gooseberry has undergone preliminary research, demonstrating in
vitro antiviral and antimicrobial properties. Experimental
preparations of leaves, bark or fruit have shown potential efficacy
against laboratory models of disease, such as for inflammation,
cancer, age-related renal disease, and diabetes.

A human pilot study demonstrated reduction of blood cholesterol levels in both normal and hypercholesterolemi c men.

Although fruits are reputed to contain high amounts of ascorbic acid
(vitamin C), 445 mg/100g, the specific contents are disputed and the
overall antioxidant strength of amla may derive instead from its high
density of tannins and other polyphenols.
The fruit also contains flavonoids, kaempferol, ellagic acid and gallic acid.



On the path of love
Through the oceans of fear
The sounds of joy
Are all we can hear
Torna all'inizio della Pagina

merevita
Membro Medio




178 Messaggi

Inserito il - 19 settembre 2008 : 19:56:36  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Un frutto di amla pare contenga 90% in piu' di vit.C di un limone.
Se avete un amico che va in India ve ne puo' portare un discreto quantitativo perche' il frutto secco pesa davvero poco, molto leggero.
( va usato dopo ammollo in acqua)
Torna all'inizio della Pagina

miraluce
Membro Master



Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna


699 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2008 : 19:26:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

amla o amalaki

Tra i principali se non il pricipale componente del chanvaprash o chanvaprasa che è un rasayana - termine che si riferisce alla qualita' rigenerante/ringiovanente del rimedio e anche al processo che contempla varie pratiche che mirano alla purificazione-tonificazione...

Si trova anche da noi, nei negozi dove si vendono prodotti ayurvedici, ce n'e' di vari prezzi, ma attenti alla qualita', a chi lo produce, alla quantita di amalaki contenuta e alla conformita' alle regole della tradizione antica.
Tra i migliori quello che proviene dall'Himalaya, o dai laboratori dei lama tibetani ayurvedici (tipo quello di Katmandu).

Viene segnalato anche un tipo che si chiama Biochavan che si acquista presso il Chopra Center (online pure) di cui ovviamente si fara' garante il famoso dottor Chopra, yogi e medico ayurvedico nonche' fisico quantistico.

Si presenta come marmellata spesso un po' piccantina ma gradevole per chi ama il gusto esotico.

Ora se ne fa anche una produzione in granuli




Non ascoltare la prudenza del mondo, perché questa è l'ora dell'inatteso.
Sri Aurobindo

Torna all'inizio della Pagina

karam
Membro Medio




141 Messaggi

Inserito il - 11 ottobre 2008 : 21:36:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando


I am using Dabur for last three years and very happy with the
improvement in my resistance power.
Now a days I recommend Dabur Chawanprash to everybody, though I must say that this is the only
Chyawanprash I have ever tried so I am not saying that others are not
good. I am only saying that I have tested Dabur Chyawanprash and
found very effective.



On the path of love
Through the oceans of fear
The sounds of joy
Are all we can hear
Torna all'inizio della Pagina

miraluce
Membro Master



Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna


699 Messaggi

Inserito il - 27 aprile 2009 : 18:44:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Principi salutari di base dell'ayurveda:

Osservare i cicli della natura.
Ogni giorno passiamo ritmicamente da predominanza di vata, a pitta e kapha, i 3 dosha.
Per utilizzare vata, l'elemento sottile e chiaro alzarsi due ore prima dell'alba -predominanza vata- C'e' piu' sattva nell'aria
(vedi guna)
...
Bere 1 o 2 bicchieri di acqua calda aiuta l'eliminazione.
...
Pulire glli organi di senso -
Lavare gli occhi con acqua. Preferibilmente usare acqua di rose o triphala per purificare la vista.
Spazzolare denti e pulire la lingua -la patina che la ricopre e' l'indicatore di ama (muco) nell'intestino.
Gargarismi con acqua calda o tè di erbe per purificare la voce e fortificare i denti.
Dopo jala neti mettere un po' di olio nel naso..
Massaggio con olio di sesamo previene l'invecchiamento -cuoio capelluto, tempie, mani, piante dei piedi -per 5 minuti...
Esercizi di yoga, saluto al sole, respirazione e 5 minuti di meditazione.
http://ayurveda-foryou.com/clinical_ayurveda/dina.html

Per i gusti e i cibi relativi alle stagioni vedi qui:
http://ayurveda-foryou.com/clinical_ayurveda/ritu.html



Non ascoltare la prudenza del mondo, perché questa è l'ora dell'inatteso.
Sri Aurobindo

Torna all'inizio della Pagina

karam
Membro Medio




141 Messaggi

Inserito il - 29 aprile 2009 : 19:31:33  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Segnalazione di prodotto ayurvedico valido per tutti

I suggest triphala to every one.

1.) It balances all three doshas,
2.) it streamlines the stomach
3.) it is good for eyesight
4.) It is good for hair
5.) it is recomended for toothcare as well.

If stomach is taken care of then everything falls in place.
____________ ___

I have heard of a practitioner in India who sees hundreds of
patients every day with excellent results - and he gives everyone
Triphala!


On the path of love
Through the oceans of fear
The sounds of joy
Are all we can hear

Modificato da - karam in data 29 aprile 2009 19:33:58
Torna all'inizio della Pagina

amrita
Membro Attivo




220 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2009 : 17:34:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Un rimedio ayurvedico che dovremmo imparare ad usare
abitualmente

Il Ghee secondo la Medicina Ayurvedica

Il Ghee è tenuto in somma considerazione nell’Ayurveda. E’ utilizzato nei cibi e nella preparazione di numerose medicine.
Energetica - Dolce, fresco e dolce. Pacifica soprattutto Vata e secondariamente Pitta ed è un po’ meno indicato per Kapha. Significa che i tipi Vata ne possono consumare di più dei tipi Pitta e questi ultimi di più dei tipi Kapha.
Proprietà - Tonico, emolliente, ringiovanente e antiacido. E’ nutriente e indicato soprattutto negli stati di debilitazione, consunzione e convalescenza. Facilità la digestione, l’assorbimento e l’assimilazione del cibo. Nutre il midollo, l’apparato riproduttore (ottimo nei problemi d’infertilità) e migliora la qualità di Ojas, l’essenza sottile dei tessuti dell’organismo, che governa l’intelligenza del corpo e della mente. Da Ojas non dipende solo il nostro benessere e la capacità di difenderci dalle aggressioni delle malattie fisiche, ma è ritenuto necessario per il pieno sviluppo delle nostre capacità mentali e spirituali.
Rafforza il cervello e il sistema nervoso ed è considerato un Rasayana (sostanza che allunga la vita) proprio perché agisce sul tessuto nervoso (Dhatu Majja) nutrendolo. Migliora l’intelligenza, la comprensione, la memoria, il potere della vista e anche la voce. Rafforza il fegato e i reni. E’ il miglior tipo di grasso per il corpo e in assoluto è il migliore per il fegato. Sana le ulcere gastrointestinali ed è indicato nelle coliti. Allevia la febbre cronica, i disordini del sangue ed è utile per la disintossicazione. Equilibra gli Agni o fuochi digestivi, da cui dipende la salute dei singoli tessuti e dell’intero organismo. Lubrifica il connettivo e rende il corpo più flessibile.

Esternamente è nutriente per la pelle e facilita la guarigione delle ferite. E’ lenitivo per gli occhi: ottimo per la vista debole, per la fotofobia e tutte le infiammazioni (da mettere direttamente sull’occhio). Applicato un poco nel naso nutre il cervello.

Preparazioni medicinali - Tradizionalmente, il Ghee viene mescolato a sostanze medicinali per aumentarne l’assorbimento a livello intestinale. E’ considerato anupana, cioè un “veicolo”. Infatti, le erbe amalgamate con il grasso del Ghee attraversano più velocemente e facilmente la barriera cellulare che è composta da un doppio strato lipidico. Il Ghee ha la capacità di trasportare le proprietà medicamentose delle erbe e minerali in tutti e sette i tessuti. Numerose sono le preparazioni ayurvediche a base di Ghee.

Ghee medicati – Sono delle speciali preparazioni a base di Ghee e decotti di erbe(*). Per esempio, il Brahmi Ghrita, che contiene Centella asiatica, Calamo aromatico, Saussurea lappa, Convolvulus pluricaulis e Ghee ha un’ottima azione sedativa e tonica per il sistema nervoso. Per i Ghee medicati, possono essere usate anche le erbe della tradizione fitoterapica occidentale. Per esempio, un Ghee medicato a base d’Equiseto è indicato per l’osteoporosi e per i problemi di mineralizzazione.
Ghee invecchiato (Purana Ghrita)
– Secondo l’Ayurveda il Ghee più potente è quello invecchiato. E’ considerato “vecchio” dopo almeno un anno, ma ce se non alcuni che hanno 10 e più anni e addirittura pare che in India qualcuno custodisca gelosamente dei Ghee centenari. Un Ghee molto vecchio è considerato capace di guarire qualsiasi malattia.

http://www.dottorperuginibilli.it/index.php/il-burro-di-ghee-



Torna all'inizio della Pagina

niroshama
Membro Medio




144 Messaggi

Inserito il - 05 febbraio 2010 : 12:05:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
quote:
Messaggio inserito da karam

Segnalazione di prodotto ayurvedico valido per tutti

I suggest triphala to every one.

1.) It balances all three doshas,
2.) it streamlines the stomach
3.) it is good for eyesight
4.) It is good for hair
5.) it is recomended for toothcare as well.

If stomach is taken care of then everything falls in place.
____________ ___

I have heard of a practitioner in India who sees hundreds of
patients every day with excellent results - and he gives everyone
Triphala!


Stupendo triphala , pulisce lo stomaco riducendo ama (muco -che evidenzia Kapha), buon punto di partenza per rimettere in sesto lo stato salute.
Pare che l'effetto venga intensificato bevendo tisana di semi di finocchio e di anice.





Torna all'inizio della Pagina

karam
Membro Medio




141 Messaggi

Inserito il - 08 marzo 2010 : 18:02:00  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Modi di assunzione

1. Soak the triphala powder overnight in a glass of water. Drink the water in the morning.
2. Mix triphala powder with warm milk and ghee and take it at bedtime
3. Take triphala powder with honey in the mornings and evenings.


On the path of love
Through the oceans of fear
The sounds of joy
Are all we can hear
Torna all'inizio della Pagina

antonella
Membro Master


Città: milano


848 Messaggi

Inserito il - 31 maggio 2010 : 19:48:26  Mostra Profilo Invia a antonella un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
quote:
Messaggio inserito da amrita
Sana le ulcere gastrointestinali ed è indicato nelle coliti. Allevia la febbre cronica, i disordini del sangue ed è utile per la disintossicazione. Equilibra gli Agni o fuochi digestivi, da cui dipende la salute dei singoli tessuti e dell’intero organismo. Lubrifica il connettivo e rende il corpo più flessibile.

http://www.dottorperuginibilli.it/index.php/il-burro-di-ghee-



preso dal sito sopra riportato :

"Un acido saturo a catena corta di estremo interesse che è presente nel Ghee è l’acido butirrico, che è in grado di impedire la trasformazione cancerogena delle cellule del colon".

Interessante l'integratore speciale(*) ZACOL nmx composto da acido butirrico e inulina in quanto rivestite in maniera tale che arriva al colon intatto e qui si scioglie. Ottimo per qualsiasi malattia del colon (stipsi compresa).


(*) così definito dal Ministero della Salute .
Torna all'inizio della Pagina

karam
Membro Medio




141 Messaggi

Inserito il - 02 luglio 2010 : 17:36:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ghee has the potential to retain what is needed by the body and to throw out what is not needed.
But this has to be the cow's ghee and the cow shoud be the one with a hump and not the genetically modified ones.
Science has done great harm in such cases.
The hump attracts the ray from the sun and that is what makes it special. that is why the Hindus worship it like a mother.

traduttore


On the path of love
Through the oceans of fear
The sounds of joy
Are all we can hear
Torna all'inizio della Pagina

miraluce
Membro Master



Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna


699 Messaggi

Inserito il - 23 settembre 2010 : 18:05:21  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Un ottimo chanvaprash a base di ghee e' amrita 4 .
Puo'essere che di prim'acchitto non piaccia il gusto per chi non e' aduso a certi sapori.
Comunque diventera' poi gradevole , soprattutto vieppiu' ci si disintossica. Personalmente lo trovo molto gustoso.
Sempre della linea Maharishi c'e' anche un buon ghee.
Il tutto si puo' ordinare pure in farmacia.
Un praticante ayurveda ha confermato che esiste anche il ghee di cent'anni considerato un elisir di lunga vita, lo avrebbero solo certi vaidya ad uso di situazioni molto gravi.
La stessa persona ha cominciato a preparare il ghee generazionale. E' arrivata a sei anni.
Bisogna saperlo fare molto bene misurando la giusta temperatura di evaporazione con uno specifico termometro.







Non ascoltare la prudenza del mondo, perché questa è l'ora dell'inatteso.
Sri Aurobindo


Modificato da - miraluce in data 25 settembre 2010 12:35:29
Torna all'inizio della Pagina

karam
Membro Medio




141 Messaggi

Inserito il - 01 aprile 2011 : 17:11:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Cibo a seconda della tipologia

according to Ayurveda, Vata does best on cooked foods, Pittas can digest most everything, Kaphas need more vegetables.
whether you do well on raw foods depends on how your agni is - if digestion is poor, eat more cooked foods.
If digestion is very strong, raw is well tolerated. However, many raw vegetables/grains/beans/nuts have anti nutrients in them that make them hard to digest as humans' agni is not as strong as an animal's agni (cows and other ruminants have multiple stomachs for this).
Human agni is also not as strong as in ages past because of a generally poor processed diet and poor lifestyle habits. The cleansing raw and vegan diets may help many detox from these nutrient poor diets because now they are eating more fresh and better quality foods but much of the metabolism increase may be due to the body trying hard to get at the nutrients. Some vegans become very ill after a long time on that diet because they aren't getting enough energy and may become depleted in certain nutrients.
This is why most traditional cultures supplemented their
diets with raw milk and cheeses, seafoods, or other animal foods. For more information on many traditional diets visit http://www.westonaprice.org, and find the book by Weston A. Price, written in the 1930's, detailing his extensive research into the contrast between traditional diets from many areas and
"modern displacing foods of commerce".






On the path of love
Through the oceans of fear
The sounds of joy
Are all we can hear
Torna all'inizio della Pagina

sunrise
Membro Medio




174 Messaggi

Inserito il - 20 giugno 2011 : 17:18:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Principi importanti da seguire nella cottura del cibo secondo la medicina ayurvedica
http://www.tryayurveda.com/blog/principles-of-ayurvedia-cooking/


traduttore

Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
     Merkaba Forums © 2002 merkabaweb.net Torna all'inizio della Pagina
     Pagina generata in 0,33 secondi.    xmlfeed aspfeed TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000     

Ciricadoforum.it | Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it