Merkaba Forums
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forum
 IL PUNTO SU......
 La mafia della sanita'
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 4

niroshama
Membro Medio




144 Messaggi

Inserito il - 08 novembre 2004 : 22:21:54  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Il dottor Hamer in carcere.

Non si puo' essere in opposizione con la medicina ufficiale.
L'accusa rivolta non solo alla sua cura ma anche alla divulgazione dei suoi libri.
I dissidenti trattati come delinquenti.

Il dott. Hamer lancia un appello in nome di tutte le persone che giornalmente muoiono a centinaia solo perché non possono usufruire delle scoperte diagnostiche apportate dalla Nuova Medicina...

Dice tra l'altro "io sono qui incarcerato perché ho scelto di non farmi corrompere da centinaia di proposte (di quelle che "non si possono rifiutare") all'unico scopo di andare oltre, di non farmi fermare, in nome del mio popolo e di tutte le vittime di questo crimine, e anche sotto tortura voglio esservi da esempio."

http://www.nuovamedicina.com

Alberto R. Mondini, presidente dell'ARPC dopo aver pubblicato nel suo sito il msg di Hamer commenta tra l'altro:
E' in atto in Europa (come nel resto del mondo) un vero e proprio golpe psichiatrico-farmaceutico.

E se, dopo aver letto il messaggio di Hamer, avete ancora dei dubbi, se pensate che sia un visionario paranoico, leggetevi i due libri sulla psichiatria che trovate gratuitamente sul sito.

Potete vedere cosa sta succedendo in Italia: prima si attaccano i maghi e le fattucchiere, che sono ovviamente i più vulnerabili e criticabili; è l'attacco sul quale è più facile ottenere il consenso del pubblico.
Poi le cosiddette "sette", creando una specie di isterismo da caccia alle streghe. Infine, mentre si comincia ad attaccare la medicina non convenzionale, si diffondono le droghe psichiatriche tra i bambini (Ritalin, ecc...).



http://www.aerrepici.org
http://www.aerrepici.org/chemio.pdf


jaya
Membro Medio




167 Messaggi

Inserito il - 13 novembre 2004 : 19:59:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Il dottor Hammer a seguito della sua triste esperienza ha sperimentato un nuovo modo di cura, considerando l'origine traumatica dei tumori e individuando un metodo globale, che utilizza psicoterapia e rimedi semplici che non arricchiscono le case farmaceutiche.

La medicina ufficiale non vuole concorrenti
che possano rendere il paziente consapevole delle cause.
Così funziona il gioco del potere.
Per ora Hamer ha subito attentati e carcerazione.
Non ci resta che pregare per lui e inviargli pensieri di Luce


Torna all'inizio della Pagina

jasmine
Membro Attivo




266 Messaggi

Inserito il - 06 dicembre 2004 : 19:46:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non è una novità la connivenza tra
classe medica e industrie farmaceutiche
, s'intende in primo luogo l'alto loco dei baronati, ma poi tutti finiscono pe esserne coinvolti.

Nel suo ultimo libro Marco Bobio mette a nudo alcune verita'.
Sappiamo che la ricerca e' sovvenzionata da dette industrie che poi venderanno i loro prodotti e macchinari.
Va nel senso di dare una avvallo, non di scoprire qualcosa, gia' e' noto.

Hanno fatto un'indagine controllando le ricette fatte dai medici partecipanti a un convegno, sia prima che dopo.
Il risultato è che le ordinazioni di farmaci e di esami, dopo il convegno sono aumentate del 75% e i medici interpellati hanno detto di non aver subito nessuna influenza durante il convegno.

Se tutto si svolge a livello del subconscio, immaginiamo un po' a che punto siamo arrivati e come possano procedere le cose.

I medici più scrupolosi che si aggiornano sulle riviste scientifiche, non sono esonerati da informazione fallace, perche' su queste non vengono pubblicati gli esiti negativi della ricerca ne' per quanto riguarda i medicinali ne' i macchinari per esami.
E quante cose non sappiamo?
E' ora di svegliarsi!

Torna all'inizio della Pagina

darika
Membro




93 Messaggi

Inserito il - 27 gennaio 2005 : 19:44:46  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Trapianti

Ci sono tanti motivi per dire che l'energia
impiegata nella ricerca sui trapianti potrebbe andare in altre direzioni.

http://www.antipredazione.org/

Torna all'inizio della Pagina

jasmine
Membro Attivo




266 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2005 : 16:04:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Oggi al suo settantesimo compleanno il
dottor Hammer
è ancora in carcere.
Il tribunale francese non vuole ammettere di aver sbagliato.
Gli propongono
-di scarcerarlo tenendolo in condizioni di restrizione inaccettabili
o di chiedere la grazia, ammettendo quindi implicitamente la sua colpevolezza.
-No , grazie, risponde lui.
Tanti auguri dottor Hammer!

http://www.nuovamedicina.com/default2.asp

Torna all'inizio della Pagina

darika
Membro




93 Messaggi

Inserito il - 29 ottobre 2005 : 18:52:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando


Chemioterapia assassina

Non è solo il dottor Hamer che lo sostiene.

Breve articolo dell'oncologo Tullio Simoncini.


La chemioterapia è inefficace contro i tumori, mentre è devastante per
l'organismo umano.
Viene effettuata per distruggere le cellule che si pensa si riproducano all'infinito per danni ai geni.
La teoria della causalità genetica del cancro è però un bluff e un inganno.
Non c'è nessuna cellula che impazzisce e non c'è alcuna aumentata
riproduzione cellulare.
Un tumore è costituito da popolazioni diverse dal punto di vista cinetico.
Le cellule proliferanti sono spesso una minoranza
Nei tumori solidi, invece, il ritmo esponenziale di crescita si verifica solo nella fase iniziale della vita del tumore. (Bonadonna G., Robustelli G.
'Medicina Oncologica' Ed. Masson, Milano 1999, pagina 72).
Di conseguenza la chemioterapia è inutile e dannosa, anzi, favorisce la crescita tumorale.

Per mascherare il fatto che non serve assolutamente a niente, viene
ufficialmente sostenuta e motivata da argomentazioni false.
Nonostante i trucchi statistici e le mistificazioni, il tasso di
sopravvivenza dei tumori 'veri', cioè non soggetti a valutazioni di dubbia origine, rimane comunque estremamente basso.

.....


Se si considera che nelle terapie ufficiali dei tumori l'occasionale
guarigione (guarda caso, questa avviene solo nelle prime fasi, dove in
genere è molto alto il dubbio sulla malignità) può essere attribuita quasi esclusivamente ad un intervento chirurgico, si capisce come la chemioterapia sia completamente inutile ed inefficace.
Dunque, non c'è nessun motivo di continuare a somministrarla ai malati, producendo in essi danni e sofferenze inenarrabili con abbreviazione della loro vita.
È ora di smetterla quindi con le frottole della genetica, con le statistiche inventate, con l'ecci*** dei protocolli chemioterapici e con le menzogne delle istituzioni e dei media pilotati dalle multinazionali della morte.

Dr. Tullio Simoncini, oncologo

Il Presidente della Federazione per la
Libertà di Scelta Terapeutica
Alberto R. Mondini

la bellezza è negli occhi di chi guarda.
Torna all'inizio della Pagina

jaya
Membro Medio




167 Messaggi

Inserito il - 24 novembre 2005 : 19:32:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Intervista con il Dr. Matthias Rath, aprile 2003
Sito web: www.dr-rath-foundation.org

Ci può dare informazioni sulle sue scoperte?

Come dottore e scienziato ho avuto il privilegio di dare il mio contributo in diversi campi, che credo permetteranno al genere umano di costruire un mondo più sano e spero più pacifico.

Le mie scoperte nel campo della prevenzione naturale e nella cura delle malattie cardiache ci permetteranno di debellare per questa generazione e quelle future l'infarto, l'ictus, l'alta pressione sanguigna, l'insufficienza cardiaca, il battito cardiaco irregolare e molte altre condizioni correlate.

Il secondo contributo che ho reso all'umanità è stato di denunciare l'industria farmaceutica come la più grande industria per investimenti del mondo, mirante a mantenere e promuovere uno dei più grandi complotti fraudolenti e ingannevoli della storia dell'umanità.

Mentre le pubblicità promettono la "salute" il vero mercato di questa industria per investimenti è l'esistenza e l'espansione della malattia.

La prevenzione, la cura delle cause alla radice e il debellamento delle malattie costituiscono una minaccia al business farmaceutico degli investimenti sulle malattie e sono perciò avversati dal cosiddetto cartello farmaceutico.

In una presentazione pubblica nel giugno 1997 ho espresso per la prima volta la mia disincantata analisi secondo cui la stessa industria che rivendica il monopolio della "cura della salute" mondiale è allo stesso tempo il più grande ostacolo alla possibilità che i popoli del mondo vivano una vita sana.



Ma l'Organizzazione Mondiale della Sanità non si è preoccupata di promuovere la nutrizione?

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) è nata oltre 50 anni fa allo scopo di promuovere la salute delle persone in tutto il mondo. Una delle sue prime preoccupazioni fu la diffusione delle informazioni sul tema della nutrizione. Per circa dieci anni, insieme alla FAO (Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura), l'OMS ha pubblicato dei rapporti annuali congiunti sulla nutrizione.

A quel punto, però, gli interessi degli investimenti farmaceutici avevano assunto il pieno controllo dell'OMS. Da allora in poi l'organizzazione si è trasformata nel suo opposto. Nel 1963, soltanto 15 anni dopo la sua fondazione, quella stessa OMS nata per servire i popoli della Terra era diventata uno strumento nelle mani del cartello farmaceutico globale. Nel 1963 fu istituita una nuova commissione allo scopo specifico di combattere l'uso dei micronutrienti (vitamine, minerali e aminoacidi) nella prevenzione, la cura e il debellamento delle malattie. Lo scopo della cosiddetta commissione "Codex Alimentarius" (standard nutrizionale) dell'OMS/FAO era di imporre "limiti superiori" artificiali per impedire che la gente iniziasse a utilizzare queste sostanze naturali a fini terapeutici. La stessa commissione ha intrapreso una "guerra santa" contro la diffusione delle informazioni relative alla medicina naturale e ai benefici comprovati di tali micronutrienti.
----

Negli ultimi 40 anni, l'organizzazione creata per promuovere la salute delle persone, è stata asservita agli interessi di un manipolo di investitori e costretta a fare l'esatto contrario: tenere la gente all'oscuro di informazioni di vitale importanza, in grado di prevenire le più comuni malattie odierne.

----
L'umanità deve aprire gli occhi e capire che i gruppi d'interesse che hanno trasformato l'OMS nel proprio opposto sono gli stessi che hanno fomentato la guerra in Iraq e l'attuale crisi internazionale. Perciò, la guerra per il controllo dell'OMS sarà combattuta con la stessa brutalità di qualsiasi guerra militare. Il paragone non è affatto inopportuno, dopo tutto in entrambi i casi le vittime sono milioni di persone.

----
Allo stesso tempo, è necessaria la presenza di organizzazioni che non possano essere comprate, corrotte o influenzate in alcun modo. La Fondazione per la Salute del Dr. Rath è stata creata al fine di contribuire al raggiungimento di tale obiettivo.


Lei si è laureato in medicina e ha lavorato come medico e ricercatore; cosa l'ha spinta verso la ricerca nel campo delle terapie naturali?

Ho iniziato a lavorare nel campo della ricerca convenzionale sulle cause delle car***patie. A quel tempo si pensava che l'alto livello di colesterolo fosse il principale fattore scatenante degli infarti e degli ictus.

A causa dell'influenza dei produttori di farmaci per l'abbassamento del colesterolo, ai medici fu detto che gli alti livelli di colesterolo danneggiano le pareti dei vasi sanguigni, dapprima rendendole più spesse e infine bloccandole, causando attacchi cardiaci e ictus.

Oggi sappiamo che questa era solo un'operazione di marketing dell'industria farmaceutica.
Se il colesterolo alto danneggiasse le pareti dei vasi sanguigni questo avverrebbe in tutto il sistema circolatorio, che si bloccherebbe in tutto il corpo e non solo nel cuore o nel cervello. In altre parole, subiremmo anche infarti al naso, alle orecchie, alle ginocchia, ai gomiti, alle dita e in tutti gli altri organi, cosa che, chiaramente, non avviene.

Successivamente ho scoperto che le car***patie sono essenzialmente sconosciute nel mondo animale, mentre fra gli esseri umani sono una delle principali cause di decesso.

La scoperta successiva fu una conquista per la medicina naturale in tutto il mondo.
Gli animali producono nel loro organismo la vitamina C, necessaria a produrre le molecole di collagene che rafforzano il nostro corpo e il sistema di vasi sanguigni. Quanto maggiore è la quantità di vitamina C, tanto più è presente il collagene; quanto più sono stabili le pareti dei vasi sanguigni tanto meno si verificano gli infarti.
Gli animali subiscono raramente attacchi cardiaci perché il loro organismo produce quantità sufficienti di vitamina C.

Noi esseri umani non riusciamo a produrre neanche una molecola di questa vitamina e spesso non assumiamo sufficienti quantità di vitamine attraverso il cibo, esponendo il sistema vascolare a debolezza e allo sviluppo di depositi. Questi depositi si sviluppano principalmente in aree in cui i vasi sanguigni sono più esposti a stress meccanico, come le arterie coronariche.


Molti dei suoi saggi sono stati pubblicati su riviste scientifiche. Qual è stato il centro focale della sua ricerca?

La scoperta della natura delle car***patie, che causano gli infarti e gli ictus, è stato solo l'inizio. Una volta compreso che le vitamine, i minerali, alcuni aminoacidi e gli elementi traccia sono necessari come "carburante" biologico per milioni di cellule del nostro corpo è diventato evidente che, se attraverso l'applicazione di queste scoperte potevano essere prevenute le malattie alle arterie coronariche e gli infarti, la stessa cosa poteva succedere anche con molte altre malattie di oggi.

Negli ultimi anni, il mio istituto di ricerca, in collaborazione con scienziati e dottori di tutto il mondo, ha verificato al di là di ogni dubbio che le seguenti malattie sono causate principalmente da carenze protratte di questi micronutrienti (vitamine, minerali, ecc.)

Con l'assunzione di una quantità ottimale di questi micronutrienti attraverso l'alimentazione o sotto la forma di integratori si possono ampiamente prevenire le seguenti condizioni: alta pressione sanguigna (causata dalla
mancanza a lungo termine di micronutrienti in milioni di cellule delle pareti dei vasi sanguigni), insufficienza cardiaca (carenza di micronutrienti in milioni di cellule del cuore), battito cardiaco irregolare, problemi circolatori di natura diabetica e altro.

Un'altra importante scoperta riguarda il modo naturale di impedire alle cellule tumorali di diffondersi nel corpo.
Alcuni anni fa avevo pubblicato l'informativa che tutte le cellule tumorali, a prescindere dal tipo di cancro e dall'organo in cui esso ha inizio, si diffondono nello stesso modo.
Usano delle cosiddette "forbici biologiche" (enzimi) che sono in grado di tagliare le molecole di tessuto (collagene) del nostro corpo. Quanto più il tipo di cancro è aggressivo, tanto più produce enzimi che distruggono il collagene.

Questa eccessiva produzione di enzimi che può distruggere i tessuti può essere rallentata o interamente bloccata in modo naturale, usando gli aminoacidi lisina e prolina, in combinazione con vitamina C e altri micronutrienti.

Recentemente il nostro istituto di ricerca ha scoperto che tutti i tipi di cellule cancerose studiate possono essere arrestati attraverso la sinergia di questi nutrienti in grado di bloccare l'azione degli enzimi.

In Europa e in America ci sono già decine di migliaia di malati di cancro che si servono di questo modo naturale di prevenire e curare la malattia. Centinaia di essi sono già guariti.

Questo è ancora più importante se consideriamo che finora la medicina convenzionale ha considerato il cancro una sentenza di morte. Noi abbiamo attentamente seguito molti malati di cancro osservando ai raggi x i loro polmoni o le ossa prima e dopo questa terapia naturale. Potete consultare la documentazione di questi successi sul sito web della nostra Fondazione:
www.dr-rath-health-foundation.org.


Open your mind and you will heal your heart.
Torna all'inizio della Pagina

ahriti
Membro Medio




130 Messaggi

Inserito il - 05 luglio 2006 : 11:40:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando


Sul dotto Hamer e la nuova medicina.
Si puo' collaborare per sostenere la causa

E cosa pensereste se ora, per esempio, venisse alla luce che proprio coloro che hanno messo in atto il processo giudiziario già nel 1993 (quando ancora non c’era alcuna “storia di pazienti curati da Hamer ”) ordinando poi di mettere sotto controllo le sue telefonate, proseguendo con l’accusa e poi il processo, giudicandolo colpevole e in seguito aumentando arbitrariamente la pena in modo da poterlo estradare (come ammesso tacitamente dal giudice Bessy) fossero sempre quelle stesse persone che già nel 1992 hanno voluto lo scioglimento dell’ASAC (Association Stop Au Cancer) di Chambery, per appropriarsi della paternità delle scoperte del dott. Hamer e soprattutto per poter decidere di conseguenza l’utilizzo che ne doveva essere fatto?!


No, questo sarebbe davvero troppo… implicherebbe che ognuno di noi sia complice, giorno dopo giorno, di questa immensa “cospirazione mondiale” grazie alla nostra “ingenuita'” e al nostro silenzio…. Gia', forse e' meglio continuare a pensare che sia un caso… che “il lupo nero stia dando solo un bacino, all’agnellino", mentre in realtà lo sta sbranando!


Per chi invece si e' svegliato dal mondo delle favole ed e' convinto che ciò che il dott. Hamer sta sostenendo da tempo sia una “forte probabilita'” ed ha voglia di dare il suo contributo concreto per permettere al mondo di riconquistare almeno una parte della sua dignità, è venuto il momento di rimboccarsi le maniche.

"Stiamo raccogliendo testimonianze documentate di pazienti e operatori sanitari, quali prove che la NMG e'conosciuta e utilizzata gia' da anni in Italia, a livello ospedaliero, ma solo per pochi eletti.
Potete quindi inviare le vostre testimonianze e i vostri suggerimenti a info@nuovamedicina.com

Il dr. R. G. HAMER (medico tedesco) e' stato Finalmente LIBERATO dalla prigione !!! -gennaio 2006-
Era stato incarcerato, per diversi anni, perche' curava i malati di cancro NON secondo il protocollo dei Produttori di farmaci."

Estratto dalla seconda parte della pagina
http://www.mednat.org/cancro/hamer_biografia.htm
Torna all'inizio della Pagina

amrita
Membro Attivo




220 Messaggi

Inserito il - 29 agosto 2006 : 11:30:13  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Medici, dovete scendere dal vostro pulpito di presunzione dottorale.
Oggi piu' che mai, poiche' dovete riconoscere di avere raccontato cose sbagliate ai vostri pazienti per decenni.
Questi pazienti non sono dei casi ma delle persone proprio come voi. E se voi medici non siete in grado di avere un giusto rapporto con i pazienti allora non siete adatti per praticare la nuova medicina...

Le 5 leggi naturali della Nuova Medicina dovranno diffondersi in tutte le Universita', dovranno cessare le torture medicinali di avvelenamento.

dal Testamento per una Nuova Medicina del dottor Hamer


Medici leggetelo per capire la completezza dell'essere umano e la saggezza della natura.
E voi tutti gli altri leggetelo per diventare consapevoli-responsabili-cooperatori-agenti-artefici del processo di guarigione e imparare a fidarvi solo di chi conosce e opera nella giusta direzione.

Torna all'inizio della Pagina

tara
Membro




54 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2006 : 11:13:35  Mostra Profilo Invia a tara un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


Sia la medicina convenzionale che quella alternativa si pongono come obiettivo primario quello di non creare alcun danno al paziente, ma attualmente pare che i medici convenzionali questo principio se lo siano proprio dimenticato; infatti in Australia per esempio gli ospedali sono attualmente la terza piu’ grande causa di morte.

Negli Stati Uniti le infezione trasmese attraverso gli emoderivati, contratte in ambiente ospèedaliero, causano 62.00 morti all’anno, i decessi per interventi chirurgici ammontano a 25.000 all’anno.
Piu’ di un milione di personeo gni anno vengono seriamente danneggiate negli ospedali americani e due milioni e mezzo di pazienti all’anno negli stessi ospedali hanno azioni avverse ai farmaci.
Di questi, 100.000 pazienti muoino portando la reazione avversa ai farmaci, procurata negli ospedali degli Stati Uniti, al quarto posto come causa di morte dopo quella per patologia cardiaca, per cancro e per accidenti cardiovascolarri.

La pratica della medicina convenzionale e’ intimamente legata al complesso medico-farmaceutico-industriale, la cui principale priorita’ e’ quella di trarre dei profitti elevati, in contrapposizione con l'obiettivo della maggior parte dei medici convenzionali che e’ ancora quello della guarigione del paziente,
ma e’ proprio questo complesso sistema di commercializzazione farmaceutica, di severi protocolli scientifici da adottare con le relative norme burocratiche da seguire, di pressioni continue per mancanza di tempo e per la paura di sbagliare, che porta sempre piu' lontano il medico convenzionale dal suo obiettivo primario e lo assoggetta al volere della cause farmaceutiche

La medicina convenzionale oppone generalmente resistenza all’uso dei rimedi naturali anche dopo che la loro efficacia e’ stata scientificamente provata ( La Germania fa eccezione in questo).

Questo anche perche’ la maggior parte dei fondi monetari per ricerche mediche proviene dalle aziende farmaceutiche, le quali, senza sorprendere, sono molto riluttantri a sostenere le ricerche sulle modifiche dello stile di vita, sulle vitamine e su altri prodotti non ancora scientificamente studiati.

dal libro - Medicina Universale di Nader Butto


Torna all'inizio della Pagina

karam
Membro Medio




141 Messaggi

Inserito il - 05 dicembre 2006 : 16:54:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Vaccination procedures

are a politically motivated non-science, whose practitioners are only interested in injecting multitudes of vaccines without much interest or care as to their effects. Data collection on reactions to vaccines is only paid lip service, and the obvious ineffectiveness of vaccines to prevent diseases is glossed over. The fact that natural infectious diseases have beneficial effect on the maturation and development of the immune system is ignored or deliberately suppressed. Consequently, parents of small children and any potential recipients of vaccines and any orthodox medications should be wary of any member of the medical establishment extolling the non-existent virtues of vaccination. - Viera Scheibner, Ph.D.



On the path of love
Through the oceans of fear
The sounds of joy
Are all we can hear
Torna all'inizio della Pagina

jasmine
Membro Attivo




266 Messaggi

Inserito il - 06 ottobre 2007 : 21:34:54  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Grazie per questa informazione.
Gia' avevo sentito parlare di
una sorta di rottuta con il gruppo italiano.
Non e' facile capire.
Qualcuno mi aveva riferito che ci sarebbe stata una incrinatura
rispetto all'originale.
Ma se le persone hanno un buon intento penso che ci si possa chiarire.
Comunque la purezza del metodo non e' detto che sia sempre una rigidita' da osservare, ognuno da' una sua impronta, dipende...
Sta di fatto che il dottor Hammer non si sa dove sia, pare non si trovi piu' in Spagna.
Pare si senta sempre perseguitato e se leggete il testamento per una nuova medicina , gliene sono capitate di tutti i colori.




Vuoi farti un regalo?
Non dirti chi sei.
Diventa uno sconosciuto.
Torna all'inizio della Pagina

antonella
Membro Master


Città: milano


848 Messaggi

Inserito il - 07 ottobre 2007 : 14:16:18  Mostra Profilo Invia a antonella un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
quote:
Messaggio inserito da GLORIA STELLA

potete verificare quanto riportato sopra qui beppegrillo.meetup.com/boards/view/viewthread?thread=1671117&pager.offset=1540 - 30k - riflettete



ciao Gloria Stella, potremmo riportare qui i milioni di morti per cancro curati dalla medicina ufficiale e allora dove ci può portare il "riflettere"?

io ho mia madre che porto da medici della medicina ufficiale e da medicini di medicina alternativa ma nessuno di loro è capace di aiutarla. su questo cosa dovrei riflettere?

sicuramente voto contro all'aggressività della medicina moderna e alla sua superficialità.

Torna all'inizio della Pagina

antonella
Membro Master


Città: milano


848 Messaggi

Inserito il - 07 ottobre 2007 : 14:42:28  Mostra Profilo Invia a antonella un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
sai 2 anni fa io ho deciso che non mi sarei mai fatta operare di ernia al disco, ricordi, 10 cm con paralasi alla gamba... e sai perchè?

perchè ho trovato centinaia e centinaia di esperienze che definirle tragiche è cosa da poco per una operazione di ernia al disco.

me ne sono infischiata invece di quelli operati che oggi stanno bene.

oggi senza operazione la mia gamba è ritornata sana e io me la cavo abbastanza bene con la schiena. Non mi sono mai pentita e oggi sono felice che difronte a una scelta così grave per me il destino ci ha messo lo zampino. così almeno voglio credere che sia!
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
Responsabile Forum




122 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2007 : 12:35:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Si prega di attenersi al tema del topic!
I fuori tema sono suscettibili di cancellazione.

Inoltre i riferimenti meglio col link che con trascrizioni
di lunghe pagine di altri forum.
Grazie
---------------------------------------------------------------
Nota successiva
Gloria Stella ha provveduto a ultimare la cancellazione dei suoi messaggi!


Torna all'inizio della Pagina

darika
Membro




93 Messaggi

Inserito il - 16 novembre 2007 : 17:18:20  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
E ancora sulle trovate della medicina ufficiale

Ieri sera ha parlato il deus Tirelli dal Maurizio Costanzo.
Immagino che ormai tutti lo conoscano.
Ha annunciato l'ultima trovata sanitaria.
Visto che fra le donne sembra in aumento il tumore al colon
e' previsto che nel 2008 siano vaccinate 50.000 ragazze adolescenti
di 12 anni.
Ribadendo soddisfatto la cosa , gli e' scappato il lapsus:
Si appunto 5000a ragazze saranno il bersaglio di che cosa? Del vaccino ovviamente.

Penso che tutti sappiano ormai la storia e la lotta che molte associazioni fanno contro i vaccini. In web trovate tutta l'informazione se non ne siete al corrente.

Il lapsus e' sempre esplicativo, Freud o non Freud.
E' l'inconscio diretto che dice quel che la mente conscia cerca di evitare.
Insomma lo sterminio di massa , come dice Antonella, e' in atto.
Al momento possiamo solo essere contente di non avere 12 anni :-)
Speriamo non diventi obbligatorio!

Tra poco poi entrranno in funzione i chip, cosi' si ventila!


la bellezza è negli occhi di chi guarda.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 4 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
     Merkaba Forums © 2002 merkabaweb.net Torna all'inizio della Pagina
     Pagina generata in 0,33 secondi.    xmlfeed aspfeed TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000     

Ciricadoforum.it | Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it